La Dieta Plank è l’ideale per chi vuole dimagrire rapidamente, infatti bastano solo due settimane per perdere 9 chili.

Si tratta di un regime alimentare molto restrittivo, ipocalorico e iperproteico, che privilegia appunto l’assunzione di proteine ma elimina del tutto fibre e carboidrati.

Prevede il consumo giornaliero dei tre pasti principali e vieta assolutamente quegli spuntini tanto raccomandati dalla altre diete.

La Dieta Plank si deve seguire solo per due settimane, e non è prevista una dieta di mantenimento. Come sempre, prima di iniziare una dieta, si raccomanda di consultare un nutrizionista o il medico di fiducia.

 

Il menu della Dieta Plank

 

La dieta Plank segue delle regole molto rigide che non permettono nessuna variazione.

Si basa su un consumo giornaliero di 900 calorie, il tè e il caffè si assumono senza zucchero ma è consentito l’uso di dolcificanti. Assolutamente banditi alcool e bevande gassate, si raccomanda invece di bere almeno 2 litri di acqua al giorno.

La seguente dieta, impostata per una settimana, si deve seguire in modo identico la settimana successiva.

Lunedì

Colazione: caffè

Pranzo: due uova sode e spinaci

Cena: bistecca alla griglia e insalata di finocchi e sedano

Martedì

Colazione: caffè e una fetta di pane

Pranzo: carne grigliata con insalata verde e frutta

Cena: prosciutto cotto

Mercoledì

Colazione: caffè e una fetta di pane

Pranzo: due uova sode e insalata di pomodori

Cena: prosciutto cotto e insalata verde

Giovedì

Colazione: caffè e una fetta di pane

Pranzo: un uovo sodo con carote cotte e formaggio

Cena: yogurt magro e frutta a piacere

Venerdì

Colazione: caffè e una fetta di pane

Pranzo: pesce a vapore e insalata

Cena: carne di manzo con pomodori

Sabato

Colazione: caffè e una fetta di pane

Pranzo: pollo alla griglia e frutta

Cena: due uova bollite e insalata di carote

Domenica

Colazione: tè al limone

Pranzo: bistecca con insalata

Cena: pasto libero