Come cucinare un primo con le piastre ad induzione

Cuciniamo insieme un ottimo primo piatto ideale sia per i giorni di festa che per ogni occasione in cui si voglia stupire i propri commensali con ricette semplici e gustose.
Per le penne al salmone sono necessari alcuni ingredienti che qui diamo a dose per ogni persona, che naturalmente sono da moltiplicare per tutti quelli che avranno il piacere di mangiarle con voi.
Servono:
– 100 grammi di penne;
– 50 grammi di salmone affumicato o fresco:
– 30 grammi di burro:
– mezzo bicchierino di brandy;
– Un cucchiaio di succo di limone;
– tre cucchiai di panna;
– sale. pepe ed erba cipollina a piacere.

Iniziamo con il mettere una pentola di acqua che saleremo a piacere sulla piastra ad induzione alla massima potenza in massimo cinque minuti questa inizierà a bollire, molto più velocemente rispetto al piano con i fuochi a gas. Nel frattempo in una padella bassa ed antiaderente mettiamo il burro accendendo la piastra a potenza medio bassa, mentre il burro si scioglie prendiamo il salmone a pezzettini ed aggiungiamo il brandy da lasciar sfumare, aggiustiamo poi con il limone e le erbe aromatiche e dopo pochi minuti spegniamo la fiamma. In questo tempo la pasta sarà arrivata a cottura, che va calcolata secondo quanto scritto all’interno della confezione delle pennette.
Procedendo a scolare la pasta accendiamo a potenza bassa la padella del salmone condito ed uniamo il tutto.
Durante la mantecazione aggiungiamo la panna e per pochi minuti mescoliamo bene tutti gli ingredienti.
A questo punto è necessario impiattare le penne al salmone e se vogliamo possiamo decorare con rametti di erba cipollina.
Sicuramente si nota che grazie alle piastre ad induzione la cottura è più veloce e facilmente regolabile, soprattutto quando si cucinano dei piatti come questo, dove il salmone perde facilmente il suo gusto migliore se viene cotto troppo ed a temperature elevate. Se siete tra gli scettici del piano cottura sappiate che grazie alle piastre ad induzione è possibile cucinare piatti difficili in modo preciso semplice e quindi tutti quanti possono diventare bravi cuochi e senza la paura di bruciare le pietanze!

Penne al sugo piccante

Questo semplice ma saporitissimo condimento si sposa alla perfezione anche con i conchiglioni rigati. Per un’alternativa elegante, presentate il piatto in pirofile monoporzione.

Vino Consigliato: Nero d’Avola

Penne al sugo piccante
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 10 minuti
Tempo di cottura
20 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 10 minuti
Tempo di cottura
20 minuti
Penne al sugo piccante
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 10 minuti
Tempo di cottura
20 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 10 minuti
Tempo di cottura
20 minuti
Ingredienti
  • 300 gr penne rigate
  • 200 gr salsiccia lunga
  • 1 cipolla piccola
  • 1/2 kg pomodori pelati
  • 1 mozzarella
  • 3 cucchiai parmigiano
  • 4 cucchiai olio d'oliva extravergine
  • 1 spicchio aglio
  • peperoncino piccante
  • basilico
  • sale
Porzioni: persone
Istruzioni
  1. In una casseruola fate imbiondire la cipolla tritata con l'olio e lo spicchio d'aglio. Unite la salsiccia tagliata a rondelline e fate rosolare bene.
  2. Insaporite con un peperoncino a piacere e coprite con i pomodori pelati, tritati grossolanamente. Cuocete per 20 minuti.
  3. Cuocete la pasta in acqua bollente salata, scolatela al dente e versatela nel sugo mescolando bene.
  4. Versate le penne in una terrina da servizio scaldata, disponendo tra uno strato e l'altro la mozzarella tritata il parmigiano e le foglie di basilico spezzettate. Lasciate fondere la mozzarella per pochi minuti e servite ben caldo.
Condividi questa Ricetta

Conchiglie fredde con verdure grigliate e scamorza affumicata

Per variare il sapore di questo piatto, potete sostituire i peperoni con radicchio tagliuzzato a listarelle, aggiungendolo agli altri ingredienti indicati in ricetta per il condimento.

Vino Consigliato: Ribolla Gialla

Conchiglie fredde con verdure grigliate e scamorza affumicata
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 10 minuti
Tempo di cottura
10 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 10 minuti
Tempo di cottura
10 minuti
Conchiglie fredde con verdure grigliate e scamorza affumicata
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 10 minuti
Tempo di cottura
10 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 10 minuti
Tempo di cottura
10 minuti
Ingredienti
  • 300 gr conchiglie
  • 100 gr melanzane
  • 100 gr zucchine
  • 100 gr peperoni grigliati sott'olio
  • 30 gr olive nere denocciolate
  • 4 scamorzine affumicate
  • olio d'oliva extravergine
  • basilico
  • sale
Porzioni: persone
Istruzioni
  1. Scolate le verdure dall'olio di conservazione, tagliatele a pezzetti e riunitele in un'insalatiera.
  2. Cuocete la pasta per il tempo indicato sulla confezione, scolatela al dente e raffreddatela sotto l'acqua corrente.
  3. Unite la pasta alle verdure, aggiungete le live, le foglie di basilico spezzettate (o l'erba cipollina tagliuzzata) e le scamorze tagliate a fettine sottili.
  4. Condite con poco olio, salate e mescolate accuratamente. Prima di servire, lasciate riposare la pasta alcuni minuti.
Condividi questa Ricetta

Gnocchetti sardi con piselli, speck e zafferano

Potete arricchire la ricetta stemperando in poca acqua di cottura della pasta 2 cucchiai di ricotta e unendo poi la cremina ottenuta ai gnocchetti in padella.

Vino Consigliato: Monica di Sardegna

Gnocchetti sardi con piselli, speck e zafferano
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 10 minuti
Tempo di cottura
20 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 10 minuti
Tempo di cottura
20 minuti
Gnocchetti sardi con piselli, speck e zafferano
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 10 minuti
Tempo di cottura
20 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 10 minuti
Tempo di cottura
20 minuti
Ingredienti
  • 350 gr gnocchetti sardi
  • 150 gr piselli sgusciati
  • 100 gr speck tagliato spesso
  • 1 cipolla piccola
  • 100 ml panna da cucina
  • 4 cucchiai olio d'oliva extravergine
  • 2 cucchiai parmigiano
  • 1 bustina zafferano
  • sale
  • pepe
Porzioni: persone
Istruzioni
  1. In una padella soffriggete la cipolla con l'olio senza scurirla. Unite i piselli, salate e lasciate insaporire alcuni minuti. Coprite con 1/2 bicchiere d'acqua e cuocete coperto per 15 minuti, unendo altra acqua, se necessario.
  2. Sciogliete lo zafferano in poca acqua tiepida. Tagliate lo speck a cubetti, unitelo ai piselli, aggiungete la panna e cuocete ancora per 5 minuti; unite al condimento lo zafferano precedentemente stemperato nell'acqua.
  3. Nel frattempo cuocete la pasta in acqua bollente salata, scolatela al dente e saltatela nel condimento. Spolverizzare con il parmigiano, mescolate accuratamente e servite.
Condividi questa Ricetta